Altre inquisizioni

7.90 CHF

Jorge L. Borges

Traduttore: F. Tentori Montalto
Editore: Feltrinelli
Collana: Universale economica
Anno edizione: 1996
Pagine: 189 p., brossura

1 disponibili

COD: SAGGV-4 Categorie: ,

Descrizione

Altre inquisizioni è una raccolta di saggi scritta da Jorge Luis Borges nel 1952Contiene circa 35 brevi articoli tra la critica letteraria e il racconto filosofico[2]. L’autore commenta, tra l’altro, opere di Blaise Pascal, Samuel Taylor Coleridge, John William Dunne, Philip Henry Gosse, Francisco de Quevedo, Miguel de Cervantes, Nathaniel Hawthorne, Walt Whitman, Paul Valéry, Edward FitzGerald, Oscar Wilde, Gilbert Keith Chesterton, H. G. Wells, John Donne, John Wilkins, Franz Kafka, John Keats, William Beckford, William Henry Hudson e George Bernard Shaw.

AUTORE:

Jorge Francisco Isidoro Luis Borges Acevedo (Buenos Aires, 24 agosto 1899Ginevra, 14 giugno 1986) è stato uno scrittore, poeta, saggista, traduttore e accademico argentino. Le opere di Borges hanno contribuito alla letteratura filosofica e al genere fantasy. Il critico Ángel Flores, primo ad utilizzare l’espressione ” realismo magico” per definire un genere in risposta contro il realismo e il naturalismo dominante del XIX secolo, considera l’inizio del movimento la pubblicazione del libro di Borges ‘Storia universale dell’infamia‘ (Historia universal de la infamia)È ritenuto uno dei più importanti e influenti scrittori del XX secolo, ispirato tra gli altri da Macedonio Fernández, Rafael Cansinos Assens, dalla letteratura inglese (Chesterton, Kipling, Stevenson, Wells, De Quincey, Shaw), da quella tedesca (Schopenhauer, Heine, Kafka) e dal taoismo. Narratore, poeta e saggista, è famoso sia per i suoi racconti fantastici, in cui ha saputo coniugare idee filosofiche e metafisiche con i classici temi del fantastico (quali: il doppio, le realtà parallele del sogno, i libri misteriosi e magici, gli slittamenti temporali), sia per la sua più ampia produzione poetica, dove, come afferma Claudio Magris, si manifesta “l’incanto di un attimo in cui le cose sembra stiano per dirci il loro segreto”Oggi l’aggettivo «borgesiano» definisce una concezione della vita come storia (fiction), come menzogna, come opera contraffatta spacciata per veritiera (come nelle sue famose recensioni di libri immaginari, o le biografie inventate), come fantasia o come reinvenzione della realtà. (Fonte: Wikipedia)

Informazioni aggiuntive

Peso 0.140 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Altre inquisizioni”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *