La bocca più di tutto mi piaceva

8.90 CHF

Nadia Fusini

  • Editore: Euroclub
  • Anno edizione: 1997
  • Pagine: 126 p., rilegato (cop. rigida)
  • Stato libro: discreto
  • Sottolineature: alcune in matita, facilmente cancellabili

1 disponibili

COD: LIBUS-13 Categorie: ,

Descrizione

Sullo sfondo di una Maremma aspra, insieme realissima e fiabesca, una terra che con i suoi odori, la sua solarità, le sue albe e i suoi tramonti si fa specchio dell’anima, Nadia Fusini ci racconta una storia autobiografica fatta di ricordi e memorie: la vicenda di una bambina selvatica e riottosa, dalla scura pelle di zingara, l’amore sfrontato per il padre, il suo struggente e contraddittorio legame con la vita che si alterna a un’oscura, istintiva attrazione per la morte. Fino all’esplodere, sul limitare dell’adolescenza, del conflitto con se stessa, della malattia: la resa dei conti definitiva con l’esistenza, il mondo, gli affetti. Un romanzo intenso, costruito intorno a una consapevole e dolorosa esperienza tutta al femminile.

AUTORE:

Nadia Fusini (Orbetello, 25 agosto 1946) è una scrittrice, critica letteraria e traduttrice italiana. Insegna Letterature comparate presso il SUM, Istituto di Scienze Umane di Firenze. È saggista, traduttrice e autrice di diversi romanzi. Ha tradotto tra gli altri Virginia Woolf e Shakespeare. I suoi ultimi libri sono La figlia del sole. Vita ardente di Katherine Mansfield (2012) e Hannah e le altre (Einaudi, 2013).

Informazioni aggiuntive

Peso 0.315 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La bocca più di tutto mi piaceva”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *