Una roccia per tuffarsi nell’Hudson. Alla mercé di una brutale corrente

28.90 CHF

Henry Roth

Traduttore: M. Papi
Editore: Garzanti
Anno edizione: 1996
Pagine: 453 p., rilegato (cop. rigida)

1 disponibili

COD: NAR_MOD-70 Categorie: ,

Descrizione

“Una roccia per tuffarsi nell’Hudson” racconta la progressiva liberazione dalla presa claustrofobica della famiglia, l’emancipazione di un ragazzo che inizialmente vive soprattutto di riflesso, attraverso gli altri, in un processo innescato da una forte ambizione e da una potente spinta sessuale. Dal quartiere ebraico del Lower East Side dov’era cresciuto, l’adolescente Ira parte alla scoperta della metropoli: principale teatro delle sue imprese sarà un quartiere irlandese di Harlem, ma dopo esser stato espulso dal liceo per il furto di una penna, l’introverso Ira farà mille mestieri, si spingerà verso lo Yankee Stadium, risalirà l’Hudson, per tornare agli studi al New York City College, dove entrerà in contatto con le nuove esperienze del modernismo.

AUTORE:

Henry Roth (Tysmenitz, 8 febbraio 1906Albuquerque, 13 ottobre 1995) è stato uno scrittorestatunitenseChiamalo sonno fu il primo libro di Henry Roth, originariamente pubblicato nel 1934. Diede una certa popolarità all’autore solo dopo la ripubblicazione e rivalutazione critica negli anni sessanta, quando venne applaudito da alcuni come un capolavoro trascurato dell’era della Grande depressione e come un romanzo classico di immigrazione. Chiamalo sonno fu dedicato dall’autore alla sua amante e musa del periodo, Eda Lou Walton. Dopo la pubblicazione del libro, Roth iniziò ed abbandonò un secondo romanzo e scrisse numerosi racconti. All’inizio degli anni quaranta abbandonò la scrittura e si mosse da New York al Maine e al Nuovo Messico. Successivamente lavorò anche come pompiere, operaio ed insegnante, prima di andare in pensione e stabilirsi in un campo caravan ad Albuquerque. Roth in un primo momento non accolse con favore il successo dovuto alla riscoperta di Chiamalo sonno, preferendo mantenere la sua privacy. Tuttavia presto ricominciò a scrivere, inizialmente racconti. All’età di 73 anni diede inizio a un’opera narrativa in sei volumi, intitolata Alla mercé di una brutale corrente, due dei quali ebbero pubblicazione definitiva e completa poco prima della sua morte. Altri due volumi furono pubblicati postumi, mentre gli ultimi due manoscritti rimangono non pubblicati in Italia. Roth morì ad Albuquerque, Stati Uniti. (Fonte: Wikipedia)

Informazioni aggiuntive

Peso 0.632 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Una roccia per tuffarsi nell’Hudson. Alla mercé di una brutale corrente”