Fino alla fine dei giorni

24.90 CHF

Danielle Steel

Traduttore: B.M. Smiths-Jacob
Editore: Sperling & Kupfer
Collana: Pandora
Anno edizione: 2015
Pagine: 361 p., rilegato (cop. rigida)

Esaurito

COD: NAR_MOD-211 Categorie: , Tag: ,

Descrizione

New York, 1975. Bill è un giovane avvocato. Lavora da appena un anno nel prestigioso studio legale di famiglia quando, annoiato da quel mondo a lui così estraneo, decide di lasciare il suo lavoro per inseguire un sogno: aiutare gli altri. Accanto a lui, la moglie Jenny: stilista appassionata e di successo, è pronta a seguirlo anche se questo vuol dire abbandonare l’ambiente che ama. Una scelta difficile, sorretta però dalla certezza che le loro vite sono destinate a essere unite per sempre. Inseparabili fino all’ultimo, Bill e Jenny muoiono a pochi giorni di distanza l’uno dall’altra. Ma l’amore, quello vero, non muore mai. E così, dopo quasi quarant’anni, quello stesso sentimento accenderà i cuori di Robert – editore indipendente di Manhattan, ossessionato dagli affari e alla perenne ricerca di un grande bestseller da pubblicare – e Lillibet – giovane aspirante scrittrice -, conducendoli pagina dopo pagina verso il destino che l’universo ha già scritto per loro.

AUTORE:

Danielle Steel, il cui nome completo è Danielle Fernande Schuelein-Steel, inizia a scrivere storie e poesie quando è ancora bambina. Si diploma al Liceo francese di New York e frequenta il College, per approdare poi in Europa a completare la sua formazione. A 19 anni scrive il suo primo romanzo (Going Home) che verrà pubblicato solo nel 1973 (Due mondi due amori). Nel 1989 è iscritta al Guinness dei primati per il maggior numero di settimane consecutive (381) in cui un suo libro permane in classifica. Sebbene la critica abbia stroncato spesso i suoi romanzi, continuano a essere citati nella bestsellers lists del New York Times. È una delle autrici più lette di tutti i tempi, avendo venduto più libri di qualunque altro scrittore vivente (è seconda solo ad Agatha Christie). Oltre venti dei suoi romanzi hanno avuto un adattamento televisivo e due hanno avuto la nomination al Golden Globe. Ha scritto anche libri per giovani lettori: nella collana “Max e Martina” e nella collana “Freddie” affronta le problematiche adolescenziali mediante un linguaggio semplice e ricche illustrazioni. Oltre alla narrativa la Steel ha scritto un libro autobiografico (Brilla una stella. Storia di mio figlio) in cui racconta la storia del figlio Nicholas, affetto da disturbo bipolare, tragicamente scomparso e in memoria del quale ha istituito una Fondazione. La Steel ha avuto cinque mariti e nove figli. Nel 2003 ha aperto una Galleria d’arte a San Francisco per sostenere gli artisti emergenti. Vive per molti mesi all’anno in Francia, paese che l’ha onorata con il titolo di “Cavaliere dell’ordine della arti e della letteratura”. La sua produzione è copiosissima (supera i novanta romanzi), ed è interamente pubblicata in Italia da Sperling & Kupfer.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.507 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Fino alla fine dei giorni”