In offerta!

Cattive azioni. Come analisti e banche d’affari hanno creato e fatto sparire il tesoro della new economy

15.00 CHF 12.90 CHF

Riccardo Staglianò

Editore: Editori Riuniti
Collana: Primo piano
Anno edizione: 2003
Pagine: 150 p., brossura

1 disponibili

COD: ECO/FIN-1 Categorie: ,

Descrizione

Come dimostra una vasta indagine in corso Wall Street i più famosi e ascoltati broker raccomandavano in pubblico di comprare titoli che presentavano come straordinari ma che in privato descrivevano come vere truffe. Perché lo facevano? Perché una parte delle ricche commissioni intascate dalle banche finiva anche nelle loro tasche. Tra le prove migliaia di email sequestrate a prestigiosi dipendenti dei più grossi nomi della finanza americana. Lo «sboom» più eclatante dell’economia mondiale viene raccontato attraverso le storie dei protagonisti, cittadini truffati che oggi, alleati in cause legali multimiliardarie, tentano di recuperare i soldi perduti.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.240 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Cattive azioni. Come analisti e banche d’affari hanno creato e fatto sparire il tesoro della new economy”