In offerta!

Il cervello universale. La nuova frontiera delle connessioni tra uomini e computer

27.90 CHF

Miguel Nicolelis

Traduttore: A. Panini
Editore: Bollati Boringhieri
Anno edizione: 2013
Pagine: 418 p., rilegato (cop. rigida)

Esaurito

COD: PSI/NEU-3 Categorie: ,

Descrizione

Miguel Nicolelis lo aveva promesso: il calcio d’inizio dei mondiali in Brasile, nel 2014, lo avrebbe tirato un ragazzo paraplegico grazie a un esoscheletro controllato dal suo pensiero. E così è stato. Quella che sembrerebbe fantascienza è stata invece il frutto più avanzato di oltre trent’anni di ricerche che hanno avuto come obiettivo la connessione del cervello umano con le interfacce dei computer. Il percorso per arrivare a questo risultato è stato lungo e ha radici che affondano negli esperimenti di Luigi Galvani sull’elettricità animale e negli studi sulle cellule cerebrali condotti da Santiago Ramón y Cajal. Questo libro è il racconto stupefacente di un’idea che ha attraversato un secolo di medicina e che, finalmente, inizia a realizzarsi.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.506 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il cervello universale. La nuova frontiera delle connessioni tra uomini e computer”