Don Camillo e il suo gregge

8.90 CHF

Giovannino Guareschi

Editore: Rizzoli
Anno edizione: 1994
Pagine: 441 p., brossura

Esaurito

COD: NAR_MOD-148 Categorie: ,

Descrizione

Don Camillo e il suo gregge (titolo originale: Mondo piccolo. Don Camillo e il suo gregge) è la seconda raccolta di racconti (o romanzo a episodi) del giornalista e scrittore italiano Giovannino Guareschi. La prima pubblicazione risale al 1953 sotto l’editore Rizzoli sulla scia del grande successo della prima raccolta, Don Camillo, da cui era stato tratto, l’anno prima, un film. Anche questa seconda raccolta riscuote un ampio successo e molteplici riedizioni.

TRAMA:

L’opera, suddivisa in quarantanove episodi e facente parte della serie Mondo Piccolo, è nuovamente ambientata in un paese della bassa padana a noi sconosciuto (Brescello viene scelto per girarvi i film), con l’eccezione della serie di nove racconti Storie dell’esilio e del ritorno che si svolgono nel paese di Monterana dove Don Camillo viene temporaneamente trasferito dal vescovoDon Camillo e il suo gregge narra le avventure umoristiche del prete di campagna, Don Camillo, in eterna lotta con l’amico-nemico, il sindaco Peppone, ora alle prese con le elezioni o con il tentativo di creare il primo kolkhoz italiano. I racconti di Guareschi offrono, nella loro chiave umoristica, uno spaccato verosimile della vita nelle campagne dell’epoca, delle virtù e delle miserie paesane, delle tensioni fra cattolici e comunisti nel più ampio scenario dell’Italia del dopoguerra.

AUTORE:

Giovannino Guareschi (Fontanelle di Roccabianca, 1º maggio 1908Cervia, 22 luglio 1968) è stato uno scrittore, giornalista, umorista e caricaturista italiano. È uno degli scrittori italiani più venduti nel mondo: oltre 20 milioni di copie, nonché lo scrittore italiano più tradotto in assoluto. La sua creazione più nota, anche per le trasposizioni cinematografiche, è don Camillo, il “robusto” parroco che ha come antagonista l’agguerrito sindaco Peppone, le cui vicende si svolgono in un paesino immaginario della bassa padana emiliana. Il nome del paese, Ponteratto, è presente solo nel primo racconto della serie, Don Camillo. Negli altri racconti viene sostituito con un più generico “borgo”; i film tratti dall’opera di Guareschi sono stati invece girati a Brescello e Boretto, cosicché Brescello è divenuto universalmente noto come “il paese di Don Camillo”. (Fonte: Wikipedia)

Informazioni aggiuntive

Peso 0.340 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Don Camillo e il suo gregge”