In offerta!

Duecentosei ossa

34.70 CHF 12.90 CHF

Kathy Reichs

Traduttore: I. Annoni
Editore: Rizzoli
Anno edizione: 2009
Pagine: 394 p., rilegato (cop. rigida)

1 disponibili

COD: NAR_MOD-184 Categorie: , Tag: , , ,

Descrizione

Tempe Brennan sente il cuore pulsare al ritmo della paura. È prigioniera e non sa perché: qualcuno l’ha rinchiusa in un sotterraneo, insieme a mucchi di resti umani. Proprio lei, che di mestiere legge nelle ossa dei morti la storia delle persone. Confusa e incredula, con le mani e i piedi legati, Tempe non riesce a immaginare cosa possa esserle accaduto. Finché, lentamente, comincia a ricordare… Una telefonata anonima che l’accusa di aver insabbiato la verità sull’omicidio di un’ereditiera – un’inchiesta chiusa da tempo, che qualcuno ha voluto portare alla ribalta. Poi un nuovo caso, tre cadaveri ritrovati nei boschi attorno a Montreal, tutte donne anziane, tutte massacrate con inaudita ferocia, e i grossolani errori che la dottoressa Brennan avrebbe commesso nell’analisi dei loro corpi. Errori inspiegabili per una professionista come lei, cui ogni volta ha rimediato una nuova, ambiziosa collega, l’anatomopatologa Marie-Andréa Briel. Così, sola nella sua prigione, Tempe ricompone il puzzle: questa volta è lei il bersaglio, e solo lei può trovare il modo di liberarsi e capire chi l’ha voluta fuori dai giochi e perché.

AUTORE:

Kathy Reichs. Antropologa forense e docente universitaria all’Università del North Carolina a Charlotte e consulente del Laboratorio di sienze giudiziarie e di medicina legale del Quebec. Si è occupata professionalmente delle indagini sull’attentato alle Torri Gemelle e delle conseguenze dell’alluvione del 2005 al delta del Mississippi. Utilizza le sue competenze nei suoi romanzi, di genere medical thriller, la cui protagonista Tempe Brennan è un’antropologa forense, come la stessa autrice. La Reichs è laureata anche in antropologia e antropologia medica ed è stata consulente in Ruanda e ha testimoniato al tribunale delle Nazioni Unite sul genocidio perpetrato in quella nazione. È autrice, oltre che di romanzi, anche di testi tecnici sull’antropologia e l’attività forense. Viene pubblicata da Rizzoli, tra gli altri titoli ricordiamo: La cacciatrice di ossa (2011), La voce delle ossa (2012), Le ossa dei perduti (2013), Le ossa non mentono (2014), La verità delle ossa (2015), Ossa. The collection (2016).

Informazioni aggiuntive

Peso 0.615 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Duecentosei ossa”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *